Crostata con frolla alla cannella e ripieno di mele – senza glutine

Crostata con frolla alla cannella e ripieno di mele – senza glutine

INGREDIENTI

PROCEDIMENTO

Per il ripieno:

  • 3 mele

  • 20g burro

  • 10g succo di limone

  • 1 cucchiaino di cannella in polvere*


Per la frolla:

  • 3 uova

  • 90g zucchero di canna

  • 120ml olio di semi

  • 1 cucchiaino di cannella in polvere

  • 100g fecola di patate*

  • 300g farina di riso fine*

  • 30g polvere di lamponi*


Per decorare:

  • 2 mele

Per prima cosa, preparare il ripieno: sbucciare le mele, tagliarle a cubetti piccoli e versarli in un pentolino insieme al burro freddo, cannella e succo di limone. Cuocere a fiamma bassa fino a quando diventeranno morbide ( cica 15 minuti ). Spegnere il fuoco e lasciare raffreddare.

Per la frolla: in una ciotola, lavorare le uova con lo zucchero. Aggiungere l’olio, la cannella, la fecola e la farina. Impastare fino ad ottenere un panetto liscio ed omogeneo.
Dividere il panetto in due parti e ad una delle due aggiungere la polvere di lamponi per dare il colore rosso. Unire i due panetti lavorandoli a mano ma non troppo: il panetto finale dovrà risultare con qualche striatura rossa.

Stendere la frolla su un foglio di carta da forno e trasferirlo nella teglia per crostate. Livellare i bordi eliminando la frolla in eccesso e bucherellare la base con una forchetta. Ricavare i fiorellini con gli stampini ed adagiarli lungo i bordi della crostata. Cuocere a 180° per circa 15 minuti.
Una volta fredda, farcirla con il ripieno di mele.

Stendere la frolla avanzata e ricavare un cerchio di dimensioni ridotte rispetto al diametro della base. Decorarlo a piacere e cuocerlo a 180° per circa 10 minuti. Quando sarà freddo, adagiarlo sulla superficie della crostata.

Completare la decorazione con le roselline di mele ottenute facendo cuocere in acqua bollente per circa 5 minuti le fettine di mela sottilissime.
Nota: si raccomanda di acquistare i prodotti segnalati con un asterisco* solo se riportano la spiga barrata in confezione, certificati senza glutine e consigliati dal prontuario AIC Associazione Italiana Celiachia.