Chiffon Monte Bianco alle nocciole e castagne – senza glutine

Chiffon Monte Bianco alle nocciole e castagne – senza glutine

INGREDIENTI

PROCEDIMENTO

per uno stampo da 24cm di diametro:

  • 6 uova

  • 120g zucchero

  • 175ml olio di semi

  • 150ml acqua

  • 100g nocciole tritate finemente

  • 70g farina di riso*

  • 30g farina di castagne*

  • 100g fecola di patate*

  • 1 bustina cremor tartaro*

  • 1 bustina lievito per dolci in polvere*


Per gli spaghetti:

  • 1200g castagne bollite

  • 800ml bevanda vegetale di castagne ( o di riso )*

  • 50ml rum

  • 60g zucchero di canna

  • 20g cacao amaro in polvere*


Per decorare:

  • 200ml panna vegetale

  • Marron glacè*

  • Nocciole

  • Cuori di cioccolato*


In aggiunta:

  • Crema di nocciole senza latte ( Rigoni di Asiago )*

Separate i tuorli dagli albumi.
Montate gli albumi a neve e quando iniziano a schiumare aggiungete la bustina di cremor tartaro e continuate a montare a neve ben ferma. Metteteli momentaneamente da parte.
Lavorate ora i tuorli con lo zucchero con le fruste elettriche per almeno 5 minuti fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Aggiungete ora l’olio a filo, il e l’acqua.
Incorporate le nocciole tritate finemente. Setacciate la farina di riso, quella di castagne, la fecola ed il lievito ed unitele poco alla volta al composto. Lavorate bene il tutto con le fruste.
A questo punto, aggiungete gli albumi incorporandoli con una spatola con movimenti dal basso verso l’alto.

Versate nello stampo della Chiffon ( non deve essere né imburrato né infarinato ).
Cuocete in forno statico preriscaldato a 170° per circa 60 minuti.
Sfornate e lasciate raffreddare a testa in giù sui piedini dello stampo fino a quando sarà completamente fredda.
Staccatela quindi dallo stampo con l’aiuto di una spatola, delicatamente.

Tagliatela in due parti in senso orizzontale e farcitela con la crema alle nocciole. Ricoprite col secondo disco di Chiffon.

Preparate gli spaghetti: in una pentola versate le castagne bollite con zucchero e bevanda vegetale. Fate cuocere il tutto a fuoco medio per circa 30 minuti fino a quando il latte di asciugherà quasi completamente. A questo punto, frullate il composto con un mixer ad immersione fino a quando assumerà una consistenza compatta e liscia. Aggiungete ora il rum ed il cacao amaro e frullate nuovamente ( se è troppo compatto è possibile ammorbidirlo aggiungendo qualche goccio di bevanda vegetale ).
Trasferite questo composto all’interno di uno schiacciapatate e formate gli spaghetti sulla superficie della torta.

Montate a neve la panna e, con l’aiuto di una sac-à-poche con bocchetta liscia, formate dei ciuffi alla base del dolce al centro della parte alta.

Completate con i marron glacè, i cuori di cioccolato e le nocciole.

Nota: si raccomanda di acquistare i prodotti segnalati con un asterisco* solo se riportano la spiga barrata in confezione, certificati senza glutine e consigliati dal prontuario AIC Associazione Italiana Celiachia.